BANDO “TORNEO DI FAIR PLAY – KALEDO”

IL CONTESTO

L’Associazione Polisportiva Dilettantistica “Scuola di Fair Play” nell’ambito del Programma “Benessere fisico ed emotivo” sostiene la realizzazione di progetti volti a promuovere la qualità della vita e il benessere psico-fisico ed emotivo di bambini e ragazzi. Per questa ragione ha previsto la realizzazione di un bando denominato “Torneo Fair Play – Kaledo” che ha come obiettivo quello di aumentare la diffusione della pratica sportiva tra i giovani tramite la scuola e favorire nel contempo l’avvicinamento dei ragazzi a corretti e sani stili di vita per un generale benessere psico-fisico ed emotivo. Le attività oggetto del presente bando sono realizzate grazie al contributo di aziende sponsor.

OBIETTIVI

Il bando si pone come obiettivo quello di stimolare e favorire l’avvicinamento all’attività sportiva da parte dei ragazzi, tramite la scuola, garantendo questa possibilità in particolare a coloro che, per questioni familiari e personali, non accedono ad attività sportive extra scolastiche. Intende inoltre sottolineare l’importanza dell’attività motoria per un generale benessere psico-fisico, in relazione a corretti stili di vita diffondendo tra gli alunni i principali benefici connessi tra la pratica sportiva e la salute.

ATTIVITÀ

Il bando sostiene la realizzazione di progetti finalizzati alla promozione della pratica sportiva nelle scuole secondarie di primo e secondo grado che dovranno prevedere:

➢ individuazione di un istituto secondario di secondo grado denominato soggetto proponente, che preveda la realizzazione di un percorso educativo di valorizzazione e promozione dello sport come prevenzione e strumento di diffusione di corretti stili di vita rivolto ad un gruppo di studenti, preferibilmente ad indirizzo sportivo della durata di 40 ore. Tali incontri dovranno essere realizzati con la collaborazione gratuita del personale dell’APD “Scuola di Fair Play” e mediante l’utilizzo degli strumenti formativi messi a disposizione;

➢ la realizzazione, con il supporto del gruppo di studenti individuati nel punto precedente, all’interno del proprio Istituto del Torneo Fair Play – Kaledo, seguendo i rispettivi regolamenti coinvolgendo complessivamente almeno 500 studenti ad istituto. Le squadre vincitrici dei rispettivi tornei partecipano all’evento residenziale in cui gli allievi si sfidano coi vincitori degli altri istituti coinvolti;

➢ la realizzazione, con il supporto del gruppo di studenti individuati, all’interno di preferibilmente due istituti secondari di primo grado, individuati in fase di predisposizione della candidatura dal soggetto proponente, del Torneo Fair Play – Kaledo, seguendo i rispettivi regolamenti coinvolgendo complessivamente almeno 500 studenti ad istituto. Le squadre vincitrici dei rispettivi tornei partecipano all’evento residenziale in cui gli allievi si sfidano coi vincitori degli altri istituti coinvolti.

L’APD “Scuola di Fair Play” coordinerà gratuitamente con il proprio personale nell’organizzazione del Torneo Fair Play – Kaledo nelle diverse fasi previste dal progetto. Gli studenti vincitori, per ogni istituto, partecipano alle fasi successive del torneo in modalità residenziale.

CONTRIBUTO EROGATO

Il personale individuato per l’attività di accompagnamento per le attività prestate al di fuori dell’orario di lavoro, e nel rispetto degli obblighi di servizio ovvero che tale partecipazione non influisca sull’attività didattica, riceverà un’indennità forfettaria per un importo massimo complessivo netto di € 3.000,00.

L’importo è così suddiviso:

● € 1.500,00 per il personale impegnato nell’attività di coordinamento delle attività del torneo (500 euro per ciascun istituto coinvolto);

● € 500,00 per ciascun soggetto individuato per l’attività di accompagnamento degli studenti (ogni 25 studenti è previsto un accompagnatore);

Tutte le spese dovranno essere direttamente collegate alle attività previste dal progetto presentato e nel rispetto D.Lgsl 297/1994.

SOGGETTI AMMISSIBILI

Possono presentare la richiesta di contributo tutti gli Istituti scolastici statali e paritari di scuola secondaria di secondo grado aventi sede in Italia.

MODALITA’ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

Le richieste di partecipazione dovranno essere presentate mediante la modulistica allegata al bando entro e non oltre il 31 dicembre 2021.

Le richieste di contributo dovranno essere corredate dai seguenti documenti obbligatori:

● La dichiarazione di impegno a realizzare il progetto, con indicazione degli istituti identificati per lo svolgimento del Torneo;

● Il cronoprogramma delle attività;

● Il modulo di richiesta di contributo stampato e firmato dal Legale rappresentante. 

Richieste presentate con una modulistica diversa da quella indicata o inoltrate oltre i termini o prive della documentazione obbligatoria saranno considerate non ammissibili.

La delibera di approvazione è prevista entro il mese di gennaio 2022, con conseguente pubblicazione degli esiti sul sito internet www.scuoladifairplay.it e comunicazione scritta via e-mail a tutti coloro che abbiano inoltrato una candidatura.

CRITERI DI VALUTAZIONE

Per quanto riguarda l’analisi delle richieste pervenute, saranno utilizzati i seguenti criteri di valutazione, per un totale massimo di 100 punti:

Criteri Punteggio Max

1. Numero di ragazzi partecipanti 50 punti

2. Entità del cofinanziamento 25 punti

3 Qualità delle collaborazioni in termini partner coinvolti 25 punti

Le domande presentate saranno oggetto di verifica sotto il profilo della correttezza e completezza formale e di una valutazione di merito sulla base dei criteri sopra indicati. L’incompletezza formale delle domande sarà motivo di non ammissibilità delle stesse. La selezione delle richieste sarà svolta da un comitato tecnico interno all’APD “Scuola di Fair Play”.

Non saranno ammessi dalla APD Scuola di Fair Play ricorsi e reclami rispetto alle decisioni assunte.

MONITORAGGIO E VALUTAZIONE

Per tutta la durata del progetto e prima dell’erogazione del contributo l’APD Scuola di Fair Play si impegnerà in verifiche intermedie sull’effettiva attuazione dell’iniziativa. Al termine del progetto, in fase di rendicontazione, potrà essere previsto un questionario di valutazione dei risultati.

COMUNICAZIONE

Per tutte le attività di comunicazione legate al presente bando, si ha l’obbligo di utilizzo del logo della APD Scuola di Fair Play (all’interno di comunicati stampa, pagine web, pagine pubblicitarie, cartellonistica, materiale di promozione ecc.).

SPESE ESCLUSE

Sono escluse le spese di tesseramento dei partecipanti al torneo, pari ad € 1,00 ad allievo. Sono esclusi inoltre i costi di trasporto, vitto ed alloggio per le attività residenziali.